RIORDINO DELLO SPORT O RIORDINO DEL CONI? COMMENTO ALLA LEGGE DELEGA SUL RIORDINO DELL’ORDINAMENTO SPORTIVO – QUINTA PARTE – A CURA DI SIMONE BOSCHI
6 Dicembre 2019
Una sentenza a favore dell’Associazione a cura di Giusi Cenedese e Guido Martinelli
6 Gennaio 2020

I corrispettivi specifici negli enti del terzo settore a cura di Guido Martinelli e Marco D’Isanto

Non manca molto alla entrata in vigore del titolo X del D.Lgs. 117/2017 che contiene, come noto, la disciplina fiscale cui gli Enti del Terzo Settore saranno soggetti.

L’art. 79 ci ricorda che la disciplina applicabile sarà, per l’appunto, quella prevista dal Codice del Terzo Settore e, “in quanto compatibili”, quella prevista dal testo unico delle imposte dirette.

Se questa norma di carattere generale pare chiara, qualche riflessione merita il comma 6, laddove, in analogia con quanto previsto dai primi due commi del vigente art. 148 del TUIR, dopo aver ribadito la natura “non commerciale” delle somme versate dagli associati a titolo di quote o contributi specifici, sostiene, al contrario, la “natura commerciale” dei corrispettivi specifici versati dai medesimi soggetti a fronte di cessione di beni o prestazioni di servizi forniti loro dall’ente del terzo settore e, così come oggi accade con il terzo comma dell’art. 148 del TUIR, con la sola eccezione delle associazioni di promozione sociale (art. 85, comma 2, del Codice).

Il problema, a questo punto, è capire se la presunzione di carattere commerciale del corrispettivo specifico versato dall’associato dell’ente del terzo settore (iscritto in una sezione del RUNTS diverso da quello delle APS) abbia natura assoluta o sia comunque subordinato al test di commercialità dell’attività previsto dal secondo comma della norma in esame.

La questione non è di poco conto e merita una analitico approfondimento al quale non si sottraggono, Guido Martinelli, Avvocato, e Marco D’Isanto, Dottore Commercialista, entrambi facenti parte della rete dei Professionisti del Terzo Settore e dello Sport.

L’articolo, pubblicato in due parti, e tratto dalla rivista telematica EUROCONFERENCE NEWS (Enti non commerciali), testimonia, semmai ve ne fosse ancora bisogno, della capacità critica e della profonda conoscenza del Terzo Settore che gli Autori possono vantare.

Si ricorda che è possibile dialogare su questo e su altri argomenti con l’Avvocato Guido Martinelli e con il Dott. Marco D’Isanto, individualmente o anche in coppia, prenotando un incontro in VIDEOCONFERENZA (http://professionistiterzosettore.com/videoconferenze/; per conoscere condizioni e modalità potete scrivere info@professionistiterzosettore.com.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *